Immagine di profilo di eva zenith
Altre Notizie dell'utente


Lo specchio: ceto politico e società
Questa non è la difesa di un ceto politico, che è indifendibile. E' il tentativo di disoccultare un meccanismo di proiezione la cui esistenza è insieme sintomo di un disturbo psicologico e prodromo...



Paradossi della diversità (Guido Contessa)
La società è costituita da migliaia di gruppi, uno diverso dall'altro. L'identità di ciascuno è definita da un perimetro più o meno ampio. Se è più...



Perchè l'Italia non uscira dalla crisi prima del 2050
1. Nell'economia, secondo un indice di efficienza ed efficacia delle imprese, il nostro Paese si piazza al 44imo posto su 51, superato anche dalla Grecia (IMD International). 2. In base agli...



La cultura piccolo borghese dell'impero
La cultura imperiale, cioè quella dei paesi occidentali nel XXI secolo, è una rivisitazione peggiorativa della cultura piccolo borghese del Novecento. I caratteri della cultura...



Due domande sulla questione marò
1. Invece delle tante chiacchiere perchè non ci dicono se i marò sono colpevoli o innocenti? 2. Militari a difesa di navi cargo: prossimamente dobbiamo aspettarci militari davanti alle banche o al...



Le riforme per l'occupazione (che non faremo)
C'è un solo modo di sviluppare ricchezza e occupazione: aumentare il numero delle imprese. Cosa blocca lo sviluppo del numero di imprese? La burocrazia e la tassazione, ma anche la giustizia,...



Inique tasse occulte (da abolire a costo zero)
Attilio Befera, direttore dell'Agenzia delle Entrate commenta: «C'è una maggioranza silenziosa che non evade, sulla quale la pressione fiscale è del 55% . Ma in qualche caso la...



La vita in un'era di povertà: profezie e istruzioni per l'uso
Checchè ne dicano i maghi Silvan del regime , l'Italia non uscirà dalla crisi e dovrà affrontare almeno 30 anni di povertà. Ci aspetta una replica degli anni cinquanta, ma senza la speranza di...



Pensieri sparsi sull'ipotesi di governo giallo-verde
Non sono nè grillina nè leghista. Non voto da 3 decenni. Non credo che un governo giallo-verde, rosso, rosso e azzurro, nero carbone, verde o marroncino possa salvare l'Italia dal...



Decreto semplificazioni: un'altra bufala del regime
Di eva zenith · creato il 11/02/2012 15:48 · vista 1570 volte · LEGALITA' · ITALIA


1. CERTIFICATI IN TEMPO REALE. Per i cittadini arrivano da subito i cambi di residenza in tempo reale, la possibilità di richiedere certificati per via telematica, documenti con scadenza il giorno del compleanno, procedure veloci per le patenti degli ultraottantenni, tempi più lunghi di validità del bollino blu automobilistici, l'eliminazione di inutili duplicazioni per certificazioni dei disabili. Molto comico. Basta vedere cosa succede ora con la telematica nei servizi pubblici. L'addetto è in maternità, il server è bloccato, il programma è malfunzionante, la linea è sovraccarica, il numero verde non risponde, la documentazione è in un formato leggibile solo col pc della Nasa e comunque le informazioni non sono aggiornate: è meglio che venga di persona allo sportello! Siamo in in Paese in cui la cultura telematica è talmente rara che il presidente del Consiglio usa la carta per illustrare i grafici, e la casta politica non ha ancora scoperto le video-conferenze. 2. TIR SULLE AUTOSTRADE. A parte i festivi, gli altri giorni di blocco saranno stabiliti di volta in volta. Soppresso il blocco alla vigilia delle feste. Dov'è la semplificazione ? 3. LAVORO, IMMIGRATI E MAMME. Si snelliscono le procedure per l'assunzione di immigrati extracomunitari, così come più rapido sarà l'iter per accertare le condizioni per avere l'astensione anticipata dal lavoro in caso di gravidanza a rischio. Questo provvedimento riguarda 5.000-10.000 cittadini? 4. INPS, PAGAMENTI ON LINE. A decorrere dal primo maggio 2012 non è più prevista la possibilità di fare versamenti in cash Questa è una complicazione, non una semplificazione 5. UNIVERSITA', CARTE ADDIO. Da subito entra in vigore la norma che prevede le iscrizioni agli atenei esclusivamente on line. Dal prossimo anno accademico (2013-2014) anche il libretto con gli esami sostenuti e i voti sarà 'virtuale'. AhAhAh !!! Vedere punto 1 6. AGENDA DIGITALE. La road map guarda alla diffusione della banda larga e ultra larga. Agli atenei un portale unico almeno bilingue. Se si chiama road map avrà la durata della Salerno-Reggio Calabria. Portale bilingue degli Atenei? Non si farà mai, ma a chi serve? (i tecnocrati non conoscono GoogleTralslate?) 7. SCUOLA. Il ministero dell'Istruzione adotterà linee guida per conseguire alcuni obiettivi: potenziamento dell'autonomia delle istituzioni scolastiche; definizione di un organico funzionale all'ordinaria attività e definizione di un organico di rete che andrà a completare l'organico dell'autonomia dei singoli istituti; costituzione di reti di scuole, su base territoriale, per gestire meglio risorse e attività formativa. AhAhAh !!! Vedere punto 1. Poi, le scuole si rifiutano di creare reti reali, e speriamo che ne facciano di virtuali? 8. SOCIAL CARD. Parte la sperimentazione nelle città con oltre 250.000 abitanti. Dov'è la semplificazione ? Questa si chiama elemosina. 9. BONUS SUD. Un anno in più per le aziende che intendono assumere a tempo indeterminato nel Mezzogiorno e usufruire così di un credito di imposta. Dov'è la semplificazione ? 10.TURISMO, PACCHETTI LOW-COST. Per giovani, anziani e disabili. Con i beni sequestrai alla mafia alle cooperative di giovani under-35 è data la possibilità di lanciare iniziative turistiche. Dov'è la semplificazione ? E poi cooperative under 35: a quale partito dovranno iscriversi? 11.PANE FRESCO DI DOMENICA. Soppresso il vincolo in materia di chiusura domenicale e festiva per le imprese di panificazione. Dov'è la semplificazione ? 12.SAGRE E PANINI. Cancellati i requisiti particolari per somministrare cibi e bevande in feste di paese, fiere, eventi religiosi. EVVIVA ! Ecco la sola semplificazione: la montagna ha partorito il topolino, che però non mancherà di essere ucciso dai Comuni... 13.VIA A 15 NORME. Dallo stato giuridico dei vicebrigadieri della Gdf alle disposizione integrative del 1967 sull'esercizio della caccia, dalla tutela dei vini Recioto e Amarone, alle vecchie norme sul maltrattamento degli animali. Dov'è la semplificazione ? Queste cose quanti cittadini interesseranno?

(condivisa da 1 utente)

Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011