Immagine di profilo di eva zenith
Altre Notizie dell'utente


Guerre, migrazioni e sviluppo occidentale
Dal '600 al '900 l'enorme sviluppo economico dell'Occidente è stato favorito dalle macchine, ma si è basato sulla violenza dello schiavismo e del colonialismo. Il furto di uomini...



Dove sono stati in questi anni?
Il Presidente e il Vice-Presidente del CSM non chiedono scusa agli italiani, ma frustano il CSM.



Personalizzazione vs. competenza / Sessuofobia puritana, vetero-cattolica e neo-vittoriana
La tempesta che si abbattuta su Trump, Weinstein, Spacey, Tornatore e Brizzi (ma che tempo fa ha colpito anche alcuni calciatori) assume sempre più toni grotteschi. Chi ha commesso reati...



Il regime è come un pugile suonato, ma esulta !
Quello che succede in questo fine 2011 è uno show da ring, dove due pugili o quattro wrestler esausti, dopo dieci rounds, cominciano a barcollare e girare a vuoto: metà ubriachi e metà sfiniti....



Decreto semplificazioni: un'altra bufala del regime
1. CERTIFICATI IN TEMPO REALE. Per i cittadini arrivano da subito i cambi di residenza in tempo reale, la possibilità di richiedere certificati per via telematica, documenti con scadenza il giorno...



Lutto in Nigeria
La vicenda del povero italiano ucciso in Nigeria suggerisce alcune riflessioni: 1. Il millantato prestigio di Monti all’estero è una balla 2. Esistono rapiti di serie A e rapiti di serie B ...



Psicologia dell'italiano
L'italiano ha un carattere chiaro e visibile, inalterato da secoli. Questo non significa che non possano esserci italiano "diversi", ma solo che la loro percentuale è tale da non intaccare la...



Pensieri brevi sul Coronavirus - 2 (da leggere a partire dal fondo)
La Cina paghi i danniLa globalizazione ci rende responsabili del lavoro minorile nei Paesi asiatici.La Colombia viene punita per i traffici di droga.La globalizzazione ci rende vittime dell'invasione...



Chi vi ricordano questi tre?
1. Vidkun Abraham Lauritz Jonssøn Quisling è stato un militare e politico norvegese. Ufficiale dell'esercito e discusso politico, fu uno dei più famosi collaborazionisti, mettendosi al delle forze...



Il progresso è finito
Di eva zenith · creato il 03/11/2011 15:38 · vista 1498 volte · POLITICA · LOMBARDIA


Fino agli anni settanta l'Occidente si è sviluppato sulla promessa di un progresso indefinito. Il progresso era una promessa del capitalismo, della scienza e della politica di rendere la vita sempre più libera, felice e comoda. Per dare libertà di spostamento sono arrivate le auto di massa. Per evitare la fatica del lavoro casalingo sono arrivate le lavastoviglie, le lavatrici, i forni a microonde. Per offrire capillarmente informazione e spettacolo è arrivata la televisione. Gradualmente, la soluzione dei problemi della vita, anzichè essere affidata alle invenzioni del progresso, è stata affidata alla repressione. C'è un problema di malattie veneree? Si disincentiva il sesso. Viene indicato come un problema il fumo? Si proibisce il fumo. C'è troppo smog nelle città? Si chiude l'accesso alle auto. C'è la questione dei rifiuti? Si obbligano i cittadini al labirinto-maratona della raccolta differenziata. C'è un problema di parcheggi? Si aumentano le multe per divieto di sosta. I concerti fanno troppo rumore? Si aboliscono. ....E così via per centinaia di problemi della vita quotidiana. Questi provvedimenti hanno certamente un senso, ma testimoniano della povertà di inventiva, della stagnazione, della regressione cui si è ridotto il famoso "progresso". Ad ogni problema che si presenta oggi alla storia, raramente viene cercata una soluzione che faciliti la vita, nè tramite la scienza nè tramite la politica. La eliminazione o riduzione dei problemi viene cercata con i divieti, le multe, il codice penale. La vita quotidiana di oggi è molto meno libera, meno felice, meno comoda di quella di 40 anni fa.

(condivisa da 1 utente)

Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011