Immagine di profilo di eva zenith
Altre Notizie dell'utente


Crimini della terza guerra mondiale
Dal 2001 a oggi in Afghanistan 67 mila esseri umani morti, di cui 15 mila civili. 730 mila sfollati solo negli ultimi cinque anni. La povertà assoluta è salita dal 23 al 36 per...



Forze disarmate della solidarietà e anti-calamità - FDSA
« La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino [...] L'ordinamento delle Forze armate si informa allo spirito democratico della Repubblica » (Costituzione della Repubblica italiana, art. 52)...



Diario dell'Italia tragicomica
I futures in politicaI futures sono un gioco d'azzardo finanziario per cui qualcuno vende qualcosa che non ha ma comprerà fra sei mesi. Adesso vanno di moda anche in politica.Il Berlusca cerca...



Domande di un sempliciotto (4)
Popolo viola, indignados, studenti sono tutti d'accordo col governo Monti? Non si sono accorti che Monti è una replica del governo Berlusconi in "salsa sobria", che si regge sui voti di PdL e UDC...



Decreto semplificazioni: un'altra bufala del regime
1. CERTIFICATI IN TEMPO REALE. Per i cittadini arrivano da subito i cambi di residenza in tempo reale, la possibilità di richiedere certificati per via telematica, documenti con scadenza il giorno...



Questione banche-Monti: altra buffonata
Il governo ha deciso il conto corrente a zero spese di apertura e gestione per i pensionati con assegni inferiori ai 1.500 euro. Non è ancora chiaro se la cifra da considerare sia lorda o netta...



La vita in un'era di povertà: profezie e istruzioni per l'uso
Checchè ne dicano i maghi Silvan del regime , l'Italia non uscirà dalla crisi e dovrà affrontare almeno 30 anni di povertà. Ci aspetta una replica degli anni cinquanta, ma senza la speranza di...



La penosa retorica dell'opposizione - Parte 2°
Il passaggio dai giallo-verdi ai giallo-rossi non ha migliorato la penosa retorica della neo-opposizione. 6. Il Governo giallo-rosso è "mostruoso"Non c'è rappresentante della...



Domande sull'immigrazione, inevase da tutti i massmedia
1. Quelli che partono per immigrare in Europa devono pagare rapinatori, torturatori, scafisti, passisti e intermediari europei. Come fanno i migranti a possedere 5-7000 dollari se vivono in...



Ricette parziali, giuste ma inutili per superare la crisi
Di eva zenith · creato il 31/10/2011 16:09 · vista 1524 volte · ECONOMIA · LOMBARDIA


Quando si discute dei progetti per il superamento della crisi e lo sviluppo, saltano fuori proposte anche lodevoli, giuste ma parziali, e del tutto inutili per l'obiettivo dichiarato. Tobin tax E' un'idea giusta, ma contiene il grave rischio della fuga degli investimenti verso Paesi che non la applicano. Può funzionare in caso di sviluppo finanziario in atto (come 10 o 20 anni fa), ma molto meno in una situazione recessiva. Più tasse = meno investimenti. Meno investimenti = meno tasse. Tassa patrimoniale Altra idea giusta e suggestiva. Far pagare la crisi a chi ha più patrimonio. Anche queste misura però offre gli stessi aspetti negativi della Tob tax. Riduzione costi della politica Proposta giustissima e piena di significati emotivi. Ha il difetto di avere poco peso economico, senza avere alcuna relazione con lo sviluppo. Vendita dei beni dello Stato Altra buonissima idea ma priva di una relazione con lo sviluppo. Una famiglia povera che vende i gioielli per mangiare non diventa più ricca. Recupero dell'evasione fiscale Proposta sacrosanta, ma difetto di avere tempi lunghi. Inoltre il recupero dell'evasione significa maggiori entrate per lo Stato, quindi maggiore spesa pubblica (utile per la sopravvivenza, ma non per lo sviluppo) Aumento età pensionabile Ipotesi in linea con l'aumento della prospettiva di vita, ma utile per il bilancio pubblico e dannoso per le giovani generazioni. Comunque senza alcuna relazione con lo sviluppo. Opere pubbliche Più soldi allo Stato e più opere pubbliche è un'idea affascinante, ma col limite di uno Stato che non sa più fare grandi opere. Anche quando riescono, le opere pubbliche creano più spesso assistenza che ricchezza. Tutte queste proposte sono fondate e ragionevoli. Poniamo il caso (impossibile) che qualcuno riesca a realizzarle tutte insieme. L'Italia supererebbe la crisi ? Niente affatto. Vivrebbe solo un'agonìa più comoda e lenta. Il superamento della crisi può essere ottenuto solo con l'aumento dei generatori di ricchezza. Più imprese di qualità, più esportazioni, migliore sfruttamento delle "miniere" nazionali. Il che rende l'uscita della crisi un sogno ingenuo.



Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011