Immagine di profilo di eva zenith
Altre Notizie dell'utente


Domande alle amministrazioni locali ed ai cittadini alluvionati
1-Il sindaco decide caso per caso se chiudere le scuole: chi fa protocolli così idioti? 2-Allertare i cittadini: siamo spiati da milioni di telecamere e non abbiamo nessuna sirena nelle...



Il regime - Decalogo del politico e del funzionario del settore sociale
Mai cercare la qualità o la professionalità. Ciò che conta è la fedeltà. 1. Il nostro settore è povero. Le tangenti sono rare e misere. Rifacciamoci col clientelismo e il voto di scambio 2....



L'Italia e la sindrome di Susac
"La sindrome di Susac è una disfunzione cerebrale scoperta dall'omonimo dottor John O. Susac negli anni settanta. Colpisce prevalentemente le giovani donne tra i 20 e i 40 anni, creando problemi alla...



Il carattere dell'Impero - Sessuofobia e violenza
Il "principio del piacere" assorbe il principio di realtà; la sessualità viene liberata in forme socialmente costruttive. Questa nozione implica che vi sono modi repressivi di...



Evviva la repubblica presidenziale !
Ci voleva la sinistra per realizzare il sogno della destra



Dove sono stati in questi anni?
Il Presidente e il Vice-Presidente del CSM non chiedono scusa agli italiani, ma frustano il CSM.



Qualità, merito e demerito
Perchè un giovane dovrebbe impegnarsi nello studio, ottenere i massimi voti, specializzarsi ? Un tempo girava la favola (mai verificata) che tutto ciò sarebbe servito per avere un lavoro...



Pensieri brevi sul Coronavirus
Ma quanto siamo stupidi?Consiglio televisivo: non stringete le mani. Poi appare il grande premier che scende dalla macchina e stringe le mani a tutti.I bar chiusi dalle 18 alle 06. Durante il giorno...



La penosa retorica dell'opposizione - Parte 2°
Il passaggio dai giallo-verdi ai giallo-rossi non ha migliorato la penosa retorica della neo-opposizione. 6. Il Governo giallo-rosso è "mostruoso"Non c'è rappresentante della...



Centomila processi per la strage di Stato
Di eva zenith · creato il 22/04/2020 17:36 · vista 203 volte · LEGALITA' · ITALIA


Appena finita la tempesta del virus si scatenerà uno tsunami giudiziario, non contro gli operatori anch'essi vittime, ma contro lo Stato imprenditore della Sanità: dai Governi ai Ministri, dai Presidenti agli Assessori regionali, dai presidenti delle ATS ai direttori sanitari ai primari dei reparti.
E contro lo Stato Vaticano, gestore di istituti religiosi di sanità e assistenza e datori di lavoro degli oltre 100 preti deceduti: dai vescovi, ai cardinali, al Papa.
Avere giustizia sul piano penale e civile sarà la domanda principale del prossimo lustro.

I parenti dei deceduti per coronavirus vogliono sapere se sono morti per infausta casualità o per difetto di cura medica o, peggio, per contagio ricevuto da operatori mandati a curarli senza i sussidi di legge e senza un preventivo controllo di non infettività. In questi ultimi casi vogliono essere risarciti.

I parenti dei deceduti per coronavirus vogliono sapere dove e come sono stati sepolti o cremati i loro cari. Quelli che hanno visto sparire i loro defunti senza una funzione religiosa e senza un cimitero di prossimità, vogliono essere risarciti per il danno morale.

I contagiati "guariti" vogliono sapere se la loro sofferenza, passata e magari anche futura o cronica, sia attribuibile al fato o all'incompetenza, l'incuria, l'illegalità del sistema sanitario. Nel secondo caso hanno diritto ad un risarcimento.

I parenti dei lavoratori della sanità, dell'assistenza, dell'educazione che sono deceduti per il lavoro esigono risposte e risarcimenti, da parte di un sistema sanitario e religioso che li ha mandati a morire e a contagiare migliaia di pazienti/utenti senza i sussidi di legge e senza un preventivo controllo di non infettività.

I lavoratori della sanità, dell'assistenza, dell'educazione contagiati sul lavoro ma poi "guariti", vogliono vedere riconosciuta la loro malattia professionale e richiedere il relativo risarcimento.

I parenti dei pazienti deceduti o i pazienti non curati, non per il coronavirus, ma per altre malattie neglette in nome dell'epidemia, vogliono avere giustizia, penale e civile, per le loro sofferenze.

I milioni di cittadini agli arresti domiciliari per legge, vogliono giustizia per i conviventi che hanno dovuto contagiare o uccidere e vogliono essere risarciti per le spese di mascherine e guanti che sono stati obbligati per legge a comprare.

I milioni di cittadini agli arresti domiciliari per legge, vogliono essere risarciti per i danni non materiali subiti: quasi due mesi di segregazione, disagi e malattie mentali, disastri relazionali.

Le migliaia di cittadini costretti al lavoro chiedono giustizia e risarcimenti, nei casi in cui i datori di lavoro li hanno spinti al contagio per carenza di misure di protezione.

Le migliaia di cittadini denunciati o multati per comportamenti contrari alle disposizioni del "coprifuoco", si rifiutano di pagare le multe e adiscono le vie legali per difendersi.

Le centinaia di imprese che falliscono o chiudono, chiedono i danni allo Stato che non ha saputo prevenire l'epidemìa o ha imposto leggi largamente contestabili.

I milioni di cittadini che perdono il lavoro, chiedono i danni allo Stato che non ha saputo prevenire l'epidemìa o ha imposto leggi largamente contestabili.

Le migliaia di cittadini che diventano senzatetto perchè non possono più pagare l'affitto, chiedono il risarcimento per i danni materiali e morali.

Inoltre, ricordiamo che:

i danni materiali e morali provocati dalla pandemìa non si riducono ai mesi di crisi conclamata (fabbraio, marzo, aprile 2020), ma avranno conseguenze per almeno 1 anno: il tempo perchè l'economia si riavvii e perchè le ferite psicologiche si attenuino.

INPS e fisco devono dimenticarsi, per almeno due anni, di ricevere contributi e tasse da imprese e cittadini che hanno perso tutto.

sarebbe doveroso che qualche magistrato (o almeno l'Ordine professionale) facesse giustizia contro quei giornalisti e opinionisti che hanno bombardato l'Italia con notizie imprecise o false.

 


DOSSIER COVID19 > http://www.psicopolis.com/synaptica/DossierCovid19/index.htm



Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011