Immagine di profilo di eva zenith
Altre Notizie dell'utente


LA CAPORETTO DI UNA CIVILTA' - Un virus che ha fatto apparire nudi tutti i re
Il 2020 passerà alla Storia come l'anno della Caporetto dell'intera civilizzazione occidentale. Una civiltàbasta su idoli che sono apparsi nudi e di promesse che non sono state...



Centomila processi per la strage di Stato
Appena finita la tempesta del virus si scatenerà uno tsunami giudiziario, non contro gli operatori anch'essi vittime, ma contro lo Stato imprenditore della Sanità: dai Governi ai...



Impariamo dalla Norvegia
La Norvegia non ha debito pubblico, perchè: 1 - Non ha aderito all'euro. La moneta Norvegese è la Corona. 2 - Non ha privatizzato le aziende energetiche - petrolio (Statoil), energia...



Pensieri sparsi all'alba del decennio
La politica degli ubriachiUn ministro fa cadere il governo perchè l’alleato di maggioranza non fa quello che vuole lui.Un capataz della sinistra, al governo appena insediato, fonda un...



La democrazia tradita
La democrazia è un sistema formale di organizzazione della società, basato sul principio della maggioranza. I sistemi precedenti erano basati su principi diversi come la violenza, l'eredità,...



Ricette parziali, giuste ma inutili per superare la crisi
Quando si discute dei progetti per il superamento della crisi e lo sviluppo, saltano fuori proposte anche lodevoli, giuste ma parziali, e del tutto inutili per l'obiettivo dichiarato. Tobin...



La vita in un'era di povertà: profezie e istruzioni per l'uso
Checchè ne dicano i maghi Silvan del regime , l'Italia non uscirà dalla crisi e dovrà affrontare almeno 30 anni di povertà. Ci aspetta una replica degli anni cinquanta, ma senza la speranza di...



Repubblica teocratica
Italia peggio dell'Iran



L'Italia e la sindrome di Susac
"La sindrome di Susac è una disfunzione cerebrale scoperta dall'omonimo dottor John O. Susac negli anni settanta. Colpisce prevalentemente le giovani donne tra i 20 e i 40 anni, creando problemi alla...



La penosa retorica dell'opposizione - Parte 2°
Di eva zenith · creato il 12/09/2019 00:43 · vista 457 volte · POLITICA · LOMBARDIA


Il passaggio dai giallo-verdi ai giallo-rossi non ha migliorato la penosa retorica della neo-opposizione.

6. Il Governo giallo-rosso è "mostruoso"
Non c'è rappresentante della neo-opposizione che non si lanci in invettive che dipingono il Governo giallo-rosso come "innaturale", "mostruoso", "poltronaro" ecc. Però non c'è nessuno che spiega il perchè. Non si capisce qual è la differenza fra "l'innaturale" governo giallo-verde e "l'innaturale" Governo giallo-rosso. Sono entrambi Governi parlamentari necessitati da un esito elettorale nel quale nessun partito ha avuto la maggioranza assoluta.

7. Elezioni subito
Le elezioni sono state fatte il 4 marzo 2018. Dopo soli 18 mesi il centro-destra esige nuove elezioni, perchè ha vinto alcune elezioni amministrative. La richiesta è insensata ed era ovvio che nessuno l'avrebbe accettata. D'altronde persino la Lega (Salvini) dichiarava che la vittoria nelle amministrative non era motivo sufficiente per rifare le elezioni nazionali. Ora il voto diventa obbligatorio ed urgente.

8. Il Governo più rosso della storia d'Italia
Alla vigilia del contratto MS5 e Lega, tutti i partiti di opposizione (PD, FI, FdI) chiedevano in tv che i due si mettessero d'accordo. Il giorno dopo il contratto tutti hanno continuato a chiedere che il governo cadesse. La critica principale al M5S era quella di incompetenza, non quella di "sinistrismo". Oggi il Governo giallo-verde è caduto. La Lega parla di tradimento (non si capisce perchè e chi ha tradito chi), e FI e FdI che chiedevano la caduta del Governo strillano sul "governo più rosso della Storia" definendo il M5S un partito di sinistra, anche se sapevano benissimo che esisteva questa possibilità.

9. Conte traditore
Per il governo giallo-verde Conte era l'arbitro, l'equilibratore neutrale. Per l'opposizione era un insignificante burattino.
Per il governo giallo-rosso Conte è un grande premier. Per l'opposizione è un traditore criprocomunsta, asservito all'Europa.

10. Critiche al futuro
A Governo non ancora insediato, la neo-opposizione si lancia nelle "critiche al futuro": i giallo-rossi aumenteranno le tasse, faranno la patrimoniale, riempiranno l'Italia di clandestini e forse....mangeranno i nambini!

VEDI PARTE 1°




Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011