Immagine di profilo di eva zenith
Altre Notizie dell'utente


Dove sono stati in questi anni?
Il Presidente e il Vice-Presidente del CSM non chiedono scusa agli italiani, ma frustano il CSM.



Psicologia dell'italiano
L'italiano ha un carattere chiaro e visibile, inalterato da secoli. Questo non significa che non possano esserci italiano "diversi", ma solo che la loro percentuale è tale da non intaccare la...



Il mito dello sviluppo infinito e la crisi del capitalismo in Occidente
Dopo 20 anni dalla caduta del muro di Berlino, cioè dal fallimento del comunismo, l'Occidente registra una crisi senza precedenti che è destinata ad essere permanente. Gli ultimi respiri di un...



Lo specchio: ceto politico e società
Questa non è la difesa di un ceto politico, che è indifendibile. E' il tentativo di disoccultare un meccanismo di proiezione la cui esistenza è insieme sintomo di un disturbo psicologico e prodromo...



Qualità, merito e demerito
Perchè un giovane dovrebbe impegnarsi nello studio, ottenere i massimi voti, specializzarsi ? Un tempo girava la favola (mai verificata) che tutto ciò sarebbe servito per avere un lavoro...



Lavoratori di difficile reperibilità e politiche del lavoro mancate
Nel 2011 sono stati 45.250 i posti di lavoro per i giovani che le imprese hanno dichiarato di non essere riuscite a reperire sul mercato del lavoro, vuoi per il ridotto numero di candidati che hanno...



Paradossi della diversità (Guido Contessa)
La società è costituita da migliaia di gruppi, uno diverso dall'altro. L'identità di ciascuno è definita da un perimetro più o meno ampio. Se è più...



Perchè l'Italia non uscira dalla crisi prima del 2050
1. Nell'economia, secondo un indice di efficienza ed efficacia delle imprese, il nostro Paese si piazza al 44imo posto su 51, superato anche dalla Grecia (IMD International). 2. In base agli...



Domande alle amministrazioni locali ed ai cittadini alluvionati
1-Il sindaco decide caso per caso se chiudere le scuole: chi fa protocolli così idioti? 2-Allertare i cittadini: siamo spiati da milioni di telecamere e non abbiamo nessuna sirena nelle...



La penosa retorica dell'opposizione - Parte 2°
Di eva zenith · creato il 12/09/2019 00:43 · vista 120 volte · POLITICA · LOMBARDIA


Il passaggio dai giallo-verdi ai giallo-rossi non ha migliorato la penosa retorica della neo-opposizione.

6. Il Governo giallo-rosso è "mostruoso"
Non c'è rappresentante della neo-opposizione che non si lanci in invettive che dipingono il Governo giallo-rosso come "innaturale", "mostruoso", "poltronaro" ecc. Però non c'è nessuno che spiega il perchè. Non si capisce qual è la differenza fra "l'innaturale" governo giallo-verde e "l'innaturale" Governo giallo-rosso. Sono entrambi Governi parlamentari necessitati da un esito elettorale nel quale nessun partito ha avuto la maggioranza assoluta.

7. Elezioni subito
Le elezioni sono state fatte il 4 marzo 2018. Dopo soli 18 mesi il centro-destra esige nuove elezioni, perchè ha vinto alcune elezioni amministrative. La richiesta è insensata ed era ovvio che nessuno l'avrebbe accettata. D'altronde persino la Lega (Salvini) dichiarava che la vittoria nelle amministrative non era motivo sufficiente per rifare le elezioni nazionali. Ora il voto diventa obbligatorio ed urgente.

8. Il Governo più rosso della storia d'Italia
Alla vigilia del contratto MS5 e Lega, tutti i partiti di opposizione (PD, FI, FdI) chiedevano in tv che i due si mettessero d'accordo. Il giorno dopo il contratto tutti hanno continuato a chiedere che il governo cadesse. La critica principale al M5S era quella di incompetenza, non quella di "sinistrismo". Oggi il Governo giallo-verde è caduto. La Lega parla di tradimento (non si capisce perchè e chi ha tradito chi), e FI e FdI che chiedevano la caduta del Governo strillano sul "governo più rosso della Storia" definendo il M5S un partito di sinistra, anche se sapevano benissimo che esisteva questa possibilità.

9. Conte traditore
Per il governo giallo-verde Conte era l'arbitro, l'equilibratore neutrale. Per l'opposizione era un insignificante burattino.
Per il governo giallo-rosso Conte è un grande premier. Per l'opposizione è un traditore criprocomunsta, asservito all'Europa.

10. Critiche al futuro
A Governo non ancora insediato, la neo-opposizione si lancia nelle "critiche al futuro": i giallo-rossi aumenteranno le tasse, faranno la patrimoniale, riempiranno l'Italia di clandestini e forse....mangeranno i nambini!

VEDI PARTE 1°




Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011