Immagine di profilo di Impronta Unika
Altre Notizie dell'utente


Una tassa su cani e gatti,rivolta animalisti: “Un’idiozia Rischio aumento abbandoni”
La proposta del Pdl, in dirittura d’arrivo in commissione Affari Sociali della Camera, prevede che i Comuni possano istituire una tariffa per i proprietari di cani e gatti per finanziare iniziative...



Ci siamo mangiati l’ultimo pesce del Mediterraneo
Oggi inizia la dipendenza dell’Italia dal pescato d’importazione Avete preparato un piatto di triglie? Oppure stare per uscire e comprare una fetta di pesce spada. Potrebbe essere l’ultimo...



ecco i fenomeni che hanno segnato il clima planetario nel 2012
Il “Provisional annual statement on the state of the global climate” che la World meteorological organization (Wmo) ha presentato alla 18esima Conferenza delle parti dell’United...



30 apr 2012 siamo in deficit di speranza
Se ad un italiano si chiede di indicare a quale gradino della scala sociale pensa di appartenere, nel 53% dei casi risponderà che la sua posizione è “medio-bassa”, se non “bassa”. Il sociologo Ilvo...



Terremoto: scossa ondulatoria e sussultoria magnitudo di 5.7avvertita da Milano a Ravenna
A Bologna la gente è fuggita in strada. Sono stati evacuati anche diversi negozi. Secondo i sismologi il movimento è stato ondulatorio e sussultorio e la magnitudo di 5.7 Una scossa di terremoto...



Da non credere:luce più cara da maggio del 4,3%
Bolletta della luce più cara da maggio. L’Autorità per l’energia ha approvato l’adeguamento della componente tariffaria a copertura dei costi per gli incentivi diretti alle fonti rinnovabili ed...



Arriva la tassa di sbarco ma i super ricchi non pagheranno. È polemica
Un euro a testa per sbarcare, chi arriva in yacht non paga. Il sindaco di Marciana Ciumei: “E’ la legge che ce lo impone” Anche l’isola d’Elba si appresta a varare la...



Podere al Popolo!
Il progetto Accesso alla terra nasce come strumento per aiutare i giovani aspiranti contadini a iniziare la propria attività, con l’obiettivo di salvare il paesaggio rurale dalla...



IMU, CORNUTI E MAZZIATI
Una tassa che colpisce i più deboli, mentre i grandi costruttori restano fuori. Per chi ha comprato casa, dopo 30 anni di risparmi, sarà come pagare il fitto per vivere a casa sua Un tempo c’era...



Equitalia: abusi di potere, ricatti, estorsioni. Era prevedibile
Di Impronta Unika · creato il 18/02/2013 10:42 · vista 1165 volte · WELFARE · ITALIA


A Roma, dipendenti Equitalia chiedevano mazzette per cancellare i debiti. Che poi non venivano cancellati.

Era prevedibile, più che prevedibile. Affidate a impiegati qualsiasi la gestione di cifre consistenti, concedete loro il potere discrezionale di aumentarle o cancellarle, eliminate qualunque controllo, e le mele marce salteranno fuori dal cesto per brindare a champagne.

E’ quello che sta succedendo ad Equitalia. Ne avevamo parlato già qualche mese fa: a Torino, una società immobiliare aveva avviato un lucroso business con la complicità di funzionari Equitalia, mandando all’asta solo le case più ghiotte; in Puglia, altri mascalzoni si presentavano a casa dei contribuenti con cartelle false per estorcere denaro.

Ma in quel post avevamo anticipato anche la notizia di due giorni fa, che racconta di una rete estesa a Lazio e Umbria: dei funzionari dell’Agenzia delle Entrate sistematicamente estorcevano denaro in cambio della cancellazione del debito verso l’agenzia. Versando 4000 euro di mazzetta veniva cancellato un debito da 20 mila. Peccato che però, alla fine, anche la cancellazione era una presa in giro fasulla.

Mentre scrivo, sento al TG di La7 che l’evasione fiscale delle grandi multinazionali ammonterebbe nella sola Italia a ben 15 miliardi di euro. Una cifra astronomica. Quante sono tali multinazionali? Dieci, cento mille? Sempre comunque pochissime, molte meno che idraulici e barbieri, quelli che ci si affanna ad inseguire e che hanno evaso poche migliaia di euro.

Ma ovviamente si preferisce perseguitare questi ultimi, non solo pretendendo cifre astronomiche anche rispetto ad eventuali evasioni, ma consegnando alla fine milioni di poveracci nelle mani delle suddette mele marce. Esattori, gabellieri, prepotenti e mascalzoni che contribuiranno ancora di più a vessare il popolino seminando il terrore e la disperazione. I gabellieri coi superpoteri si comportano così, è perfettamente prevedibile. Prima o poi qualcuno chiederà lo ius primae noctis a vostra figlia dodicenne, per non pignorarvi la casa.

Chissà, forse anche Equitalia rientra nel disegno per farci impazzire tutti.




Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011