Immagine di profilo di RifondaNews
Altre Notizie dell'utente


Politica italiana “d’agosto” indifferente alla tragedia dei #migranti. Cancellare la Bossi-Fini
Centro destra e centro sinistra, preoccupati dall’Imu, sono inerti e indifferenti di fronte alla tragedia dei migranti. Dopo i morti di pochi giorni fa, continuano gli sbarchi, decine di...



Alexis Tsipras, il politico greco che ha stregato Sel
di Lorena Cotza – Affaritaliani.it – E’ il volto della sinistra ‘vera’ e della lotta contro l’austerity. Tsipras, carismatico politico greco candidato alla...



#spendingreview pubblico impiego: l’unico da licenziare è il governo
Il ministro Patroni Griffi dice di non poter escludere licenziamenti nella pubblica amministrazione: ma l’unico da licenziare è questo governo “tecnico” che sta distruggendo l’economia, il welfare e...



Il Pd al governo vara il condono per le slot machine: sempre più berlusconiani
  DefSemiHidden="true" DefQFormat="false" DefPriority="99" LatentStyleCount="267"< UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Normal"/< UnhideWhenUsed="false"...



#Elezioni, Vendola apre a Monti e Ingroia chiude al Pd, adesso è tutto chiaro a #sinistra
Le dichiarazioni odierne di Vendola ed Ingroia chiariscono perfettamente i rapporti a sinistra. Vendola apre a Monti chiarendo così che il prossimo governo sarà un Bersani-Monti che proseguirà le...



Ddl #lavoro: abbiamo portato nel palazzo la voce dei lavoratori
Con il lancio di volantini che abbiamo fatto oggi nell’aula del Senato, la Federazione della Sinistra ha portato nel palazzo la voce dei lavoratori: giù le mani dell’articolo 18, non votate la...



Intervista di IntelligoNews a Ferrero: «Letta, curatore fallimentare dell’Italia per conto della Merkel. Renzi cambierà la sinistra in destra»
di Marta Moriconi – intelligonews.it – «La linea della Merkel? La crisi… la facciamo pagare agli altri. L’idea che dobbiamo aspettare il permesso della Merkel, ancora, mi fa...



Bene Cgil su sciopero generale. Sosteniamo mobilitazione contro attacco del governo a diritti lavoratori
Ha fatto benissimo la Cgil ad indire lo sciopero generale contro la riforma del lavoro del governo: siamo con la Cgil, sosteniamo lo sciopero e parteciperemo ad ogni mobilitazione contro questo...



Pareggio di bilancio in Costituzione è colpo di stato monetario: da Repubblica fondata sul lavoro passiamo a protettorato tedesco fondato sulle banche
Oggi in Italia c’è stato un colpo di stato monetario. Con il pareggio di bilancio in Costituzione si rovescia letteralmente il dettato costituzionale: invece dei diritti si mette al centro la...



Renzi, ricominciano le larghe intese con Berlusconi
Il discorso di insediamento è molto generico e non ha affrontato per nulla il vero problema dell’Italia, la disoccupazione. Renzi continua a fare molto fumo e poco arrosto. Le uniche cose...



LAVORO, FANTOZZI (PRC – FDS) «GRAVISSIME LE DICHIARAZIONI DI MARCEGAGLIA SULL'ARTICOLO 18. QUELLO CHE VA ELIMINATO è L'ARTICOLO 8»
Di RifondaNews · creato il 11/01/2012 20:09 · vista 1190 volte · LAVORO · ITALIA


Roberta Fantozzi, Responsabile Lavoro di Rifondazione comunista - Federazione della Sinistra, dichiara: «L'appetito vien mangiando. E Confindustria ha un grande appetito. Non gli bastano infatti i copiosi regali sin qui ricevuti. Dopo l'abominio dell'articolo 8 regalatogli dal governo Berlusconi, dopo i copiosi sgravi fiscali che le imprese e le banche hanno ricevuto dal governo Monti, ora chiede di più: sono gravissime le dichiarazioni di Marcegaglia sull'articolo 18. Invece va rimesso in discussione l'articolo 8, che consente alla contrattazione aziendale di derogare al contratto nazionale e ai diritti del lavoro sanciti per legge: una vera mostruosità giuridica che non esiste in nessun altro paese europeo. E va rimossa l'incredibile amputazione alla nostra democrazia che la Fiat ha consumato espellendo dai luoghi di lavoro la Fiom, cioè il sindacato di gran lunga più rappresentativo. Le vere anomalie dell'Italia non sono certo le leggi a tutela del lavoro, ma imprese che non investono in ricerca e sviluppo, salari che sono al 23° posto su scala Ocse, record dell'evasione fiscale e contributiva, precarietà e disoccupazione per i giovani. Quelli che la recente riforma delle pensioni taglia fuori ancora di più dall'accesso al mercato del lavoro. Per questo è urgente costruire un'ampia opposizione di sinistra al governo Monti e a Confindustria».



Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011