Immagine di profilo di RifondaNews
Altre Notizie dell'utente


Intervista di Libera Tv a Paolo Ferrero



Intervista di Liberazione a Ferrero: «Contro l’Europa di Maastricht e per una sinistra d’alternativa. Ecco perché serve Rifondazione»
di Romina Velchi – liberazione.it - Compagno Ferrero, dunque ci siamo. Il Cpn ha approvato tempi e modi del prossimo congresso, che si terrà a Perugia dal 6 all’8 dicembre. Sei soddisfatto? E il...



La missione di Ferrero “Curdi in trappola tra Isis e Turchia”
di Mariateresa Totaro – Il fatto quotidiano - La Turchia preferisce armare l’Isis, piuttosto che aprire un dialogo con i curdi, che fanno proposte democratiche di gestione del...



#esodati come previsto il dramma si allarga. Unica soluzione è il #referendum
Come avevamo previsto, come avevano denunciato sindacati e lavoratori, il dramma degli esodati riguarda molte più persone di quante il governo aveva stimato all’inizio della vicenda. Il problema è...



Processo #Palermo trattativa Stato-mafia, Rifondazione comunista ammessa parte civile
Voglio esprimere tutta la mia soddisfazione per l’ammissione del Partito della Rifondazione Comunista come parte civile nel processo sulle trattative stato mafia che si svolge a Palermo. Questa...



“Disoccupazione: una questione di classe”, articolo di Paolo Ferrero su Confronti
di Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione comunista - La disoccupazione è il principale problema dell’Italia. Milioni di disoccupati, di precari e sottoccupati, di persone che hanno smesso di...



Aeroporti Toscana, Ferrero: «Renzi ha commissariato Regione e Rossi»
  DefSemiHidden="true" DefQFormat="false" DefPriority="99" LatentStyleCount="267"< UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Normal"/< UnhideWhenUsed="false"...



2 giugno, annullare la parata, non solo il ricevimento, in solidarietà agli italiani che non arrivano a fine mese
Il Quirinale ha deciso di eliminare il ricevimento del 1° giugno: non basta, per motivi etici e non solo di “sobrietà” andrebbe eliminata la parata del 2 giugno, anzi tutto. Quella parata...



La Rai garantisca informazione sui #referendum
Mi associo all’appello del Comitato unitario per i referendum sul lavoro e alla lettera inviata al presidente Tarantola ieri da Di Pietro per chiedere che il servizio pubblico radiotelevisivo...



De Gennaro, si conferma governo dei poteri forti e della repressione
Il governo Monti si conferma governo dei poteri forti, nominando sottosegretario l’uomo della repressione impunita della mattanza dei giorni del G8 di Genova. Così adesso al governo non vi sono solo...



#Amministrative, grande risultato di Orlando a Palermo e Doria a Genova: la Federazione della Sinistra protagonista del cambiamento. Il governo Monti non ha più la maggioranza
Di RifondaNews · creato il 07/05/2012 19:45 · vista 405 volte · POLITICA · ITALIA


Se i primi dati dovessero esser confermati, quello di Orlando a Palermo sarebbe un risultato straordinario, al quale abbiamo collaborato dal primo momento come Federazione della Sinistra, dando vita alla lista “La sinistra e gli ecologisti” che insieme all’IdV appoggia Orlando. Ottimo il risultato di Doria, che abbiamo sostenuto a Genova e che può tranquillamente vincere le elezioni. È evidente che il centrosinistra moderato è in crisi mentre avanzano le liste della “nuova” sinistra, inclusiva, nella quale noi crediamo, in linea anche coi risultati di Mélenchon in Francia e di Syriza in Grecia. Quanto all’affermazione delle liste di Grillo, noi la consideriamo un risultato positivo. Segnala una grande volontà di cambiamento che deve essere ascoltata e che ha raccolto molti voti anche a destra, destra che è miseramente crollata. Grillo pone il problema del cambiamento della politica e del superamento dei privilegi della casta. Noi poniamo il tema del cambiamento della politica ma anche quello della politica economica: lotta alla disoccupazione con un forte intervento pubblico in economia, patrimoniale, difesa dei diritti dei lavoratori. In ogni caso è evidente che le forze che sostengono il governo Monti hanno subito una pesante disfatta e che quindi se ne deve andare a casa alla velocità della luce prima di fare altri danni. [Paolo Ferrero]



Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011