Immagine di profilo di RifondaNews
Altre Notizie dell'utente


La missione di Ferrero “Curdi in trappola tra Isis e Turchia”
di Mariateresa Totaro – Il fatto quotidiano - La Turchia preferisce armare l’Isis, piuttosto che aprire un dialogo con i curdi, che fanno proposte democratiche di gestione del...



Intervista di Liberazione a Ferrero: «Contro l’Europa di Maastricht e per una sinistra d’alternativa. Ecco perché serve Rifondazione»
di Romina Velchi – liberazione.it - Compagno Ferrero, dunque ci siamo. Il Cpn ha approvato tempi e modi del prossimo congresso, che si terrà a Perugia dal 6 all’8 dicembre. Sei soddisfatto? E il...



Aeroporti Toscana, Ferrero: «Renzi ha commissariato Regione e Rossi»
  DefSemiHidden="true" DefQFormat="false" DefPriority="99" LatentStyleCount="267"< UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Normal"/< UnhideWhenUsed="false"...



#carcere istituire reato di tortura e abolire leggi ex Cirielli, Bossi-Fini e Fini-Giovanardi
A San Vittore il presidente Napolitano ha ancora una volta denunciato l’incapacità e la mancanza di volontà, anche in questa campagna elettorale, di parlare della questione carceraria....



2 giugno, annullare la parata, non solo il ricevimento, in solidarietà agli italiani che non arrivano a fine mese
Il Quirinale ha deciso di eliminare il ricevimento del 1° giugno: non basta, per motivi etici e non solo di “sobrietà” andrebbe eliminata la parata del 2 giugno, anzi tutto. Quella parata...



Subito elezioni anticipate per fare un governo che si occupi dell’emergenza lavoro
Lo spettacolo di un governo impegnato allo spasimo a sfasciare la democrazia mentre il numero dei giovani disoccupati continua a crescere è indecoroso. Non si tratta più di essere d’accordo o...



Imu agricola, ok rinvio ma non basta: è tassa iniqua, serve la patrimoniale
Il rinvio del pagamento dell’Imu agricola stabilito per il 16 dicembre prossimo è un piccolo risultato ottenuto grazie alla sollevazione generale contro questo ennesimo balzello. Ma l’IMU sui...



FISCO, FERRERO (PRC/FDS): VERO SCANDALO È FISCO DI CLASSE»
Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista/Federazione della Sinistra, in merito all’intervento odierno della Corte dei Conti, dichiara: «Il vero scandalo in materia di fisco è che...



Lampedusa, i leghisti devono solo tacere. La responsabilità di queste morti è di chi ha approvato leggi come la Bossi-Fini che privano il Paese di una politica sull’immigrazio
I leghisti abbiano la decenza di tacere: la responsabilità politica di questa tragedia è di chi ha votato leggi vergognose come la Bossi-Fini che hanno privato l’Italia di una politica...



Migranti, bene Consiglio d’Europa. Ora governo garantisca soccorso in mare e cancelli legge Bossi-Fini
Il rapporto del Consiglio d’Europa è la dimostrazione di quanto fossero profondamente ingiusti ed illegali i respingimenti voluti da Maroni: la responsabilità per le morti dei migranti è un fatto...



ART 81 COSTITUZIONE – FERRERO (PRC – FEDERAZIONE DELLA SINISTRA): APPELLO A BERSANI E DI PIETRO PER PERMETTERE REFERENDUM SU MODIFICA COSTITUZIONALE RELATIVA PAREGGIO DI BILAN
Di RifondaNews · creato il 04/03/2012 18:45 · vista 614 volte · POLITICA · ITALIA


Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – FdS, ha inviato oggi una lettera aperta a Bersani e Di Pietro per chiedere che la modifica dell’articolo 81 della Costituzione non avvenga con una maggioranza dei due terzi dei parlamentari in modo da rendere possibile indire un referendum contro questa costituzionalizzazione delle politiche neoliberiste che ci hanno portato alla  crisi. Lettera aperta a Pierluigi Bersani e Antonio Di Pietro. Caro Pierluigi, caro Antonio, Vi scrivo questa lettera perché domani riprenderà l’iter parlamentare della modifica dell’articolo 81 della Costituzione relativo al pareggio di bilancio. Si tratta di una norma assai rilevante che avrà grandissime ripercussioni sul paese e sulla vita dei cittadini e delle cittadine italiane. Una volta inserito l’obbligo del pareggio di bilancio in Costituzione, questo resterà infatti  in vigore per i prossimi decenni. So che su questo tema abbiamo pareri opposti: voi concordate con questa norma, io la considero un errore drammatico. Non è però di questo che voglio parlarvi. Non penso che sarebbe sufficiente una lettera aperta per convincervi a cambiare opinione in merito alle politiche neoliberiste che ci hanno portato alla crisi e che questa norma vuole addirittura inserire in Costituzione. Vi scrivo per un problema di democrazia. Questa modifica costituzionale è assai rilevante e la saggezza dei nostri padri costituenti ha previsto che le modifiche costituzionali possano essere sottoposte a referendum confermativo. Il punto è che le modifiche costituzionali possono essere sottoposte a referendum confermativo solo se non sono espressione in parlamento di una maggioranza che superi i due terzi dei parlamentari. Oggi le forze politiche in Parlamento – anche in virtù di una sciagurata legge elettorale – sono pressoché completamente favorevoli a questa modifica . Non è detto che sia così nel paese. Per questo vi chiedo di salvaguardare la possibilità che forze politiche e sociali esterne al parlamento possano misurarsi con la possibilità di raccogliere le firme per sottoporre a referendum questa modifica costituzionale. Vi chiedo quindi di lasciare al popolo italiano la possibilità – se emergerà una volontà in tal senso – di esprimersi su questa modifica attraverso un referendum popolare. Mi pare un elementare principio di democrazia visto che, nelle campagne elettorali che hanno portato all’elezioni di questo parlamento, non è mai stato proposto dalle forze politiche la costituzionalizzazione del pareggio di bilancio. Non vi chiedo quindi di modificare il vostro voto positivo a questa modifica costituzionale ma mi appello a voi affinché il numero di parlamentari che approva questa norma non raggiunga i due terzi del totale, in modo da non rendere impossibile l’attivazione delle procedure per sottoporre a referendum popolare la modifica della Costituzione stessa. Mi rivolgo a voi perché – al di la delle differenze politiche che abbiamo - sono certo che i temi della difesa della democrazia e della sovranità popolare non vi lasciano indifferenti. Un caro saluto, Paolo Ferrero Segretario nazionale - Rifondazione Comunista – Federazione della Sinistra



Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011