Immagine di profilo di RifondaNews
Altre Notizie dell'utente


Pienamente d’accordo a referendum su euro e su trattati europei. Rifondazione comunista unico partito che ha votato contro Trattato di Maastricht e seguenti
  DefSemiHidden="true" DefQFormat="false" DefPriority="99" LatentStyleCount="267"< UnhideWhenUsed="false" QFormat="true" Name="Normal"/< UnhideWhenUsed="false"...



Sochi, liberate Luxuria #freeLuxuria
A Sochi hanno arrestato Vladimir Luxuria perché aveva una bandiera su cui c’era scritto ‘Gay è ok’. Piena solidarietà a Vladimir Luxuria che si batte per i diritti di tutti e tutte....



Oggi alla manifestazione per le tre leggi su tortura, carcere e droga
Oggi pomeriggio sarò a piazza Farnese alla manifestazione per le tre leggi su tortura, carcere e droga. Nell’ambito della Giornata internazionale contro la tortura Rifondazione Comunista sta...



Bologna, grande apprezzamento per le parole di Boldrini. Ma dove non sono arrivati gli stragisti, rischia di arrivare il governo cambiando la Costituzione
Ho partecipato stamattina a Bologna alla manifestazione in occasione dell’anniversario della strage fascista del 2 agosto 1980 e ho molto apprezzato il discorso del Presidente della Camera Laura...



VIDEO Camila Vallejo per L’Altra Europa con Tsipras e Fabio Amato



#Ustica bene ma mancano verità e giustizia da 32 anni. Abolire completamente segreto di Stato
Bene la sentenza della Cassazione sulla strage di Ustica ma da 32 anni mancano giustizia e verità su quanto accadde, sui depistaggi da parte di settori dello Stato, sulle stragi come sui rapporti tra...



Previsioni #Ocse smentiscono Monti e chi lo sostiene. Lista di #sinistra per rovesciare politica economica con un New deal
L’Ocse dice che l’Italia avrà bisogno di una nuova manovra nel 2014: queste previsioni smentiscono di fatto Monti, e Pd, Udc e Pdl che lo sostengono. Per evitare il disastro totale bisogna mandare a...



#lavoro #economia Saccomanni aveva annunciato per il 2014 l’anno della svolta: c’è stata, in peggio. Si dimetta!
Saccomanni aveva annunciato che il 2014 sarebbe stato l’anno della svolta. Effettivamente la svolta c’è stata: in peggio. Abbiamo il boom delle domande di disoccupazione, salite del 32% nel 2013 e di...



PRC al Congresso della Sinistra europea
Una delegazione di Rifondazione Comunista parteciperà da oggi, venerdì 13 a domenica 15 dicembre, al 4^ Congresso della Sinistra europea, intitolato «Cambiare l’Europa, per l’Europa del lavoro», che...



Il vero obiettivo dello Stato canaglia di Israele è la pulizia etnica per prendersi Gaza e i suoi giacimenti di gas e costruire nuovi insediamenti di coloni
A questo punto l’obiettivo dello stato canaglia di Israele è del tutto chiaro e chi non vede è perché è in malafede e non vuol vedere: la pulizia etnica di Gaza, obbligando i palestinesi ad...



ART 81 COSTITUZIONE – FERRERO (PRC – FEDERAZIONE DELLA SINISTRA): APPELLO A BERSANI E DI PIETRO PER PERMETTERE REFERENDUM SU MODIFICA COSTITUZIONALE RELATIVA PAREGGIO DI BILAN
Di RifondaNews · creato il 04/03/2012 18:45 · vista 660 volte · POLITICA · ITALIA


Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – FdS, ha inviato oggi una lettera aperta a Bersani e Di Pietro per chiedere che la modifica dell’articolo 81 della Costituzione non avvenga con una maggioranza dei due terzi dei parlamentari in modo da rendere possibile indire un referendum contro questa costituzionalizzazione delle politiche neoliberiste che ci hanno portato alla  crisi. Lettera aperta a Pierluigi Bersani e Antonio Di Pietro. Caro Pierluigi, caro Antonio, Vi scrivo questa lettera perché domani riprenderà l’iter parlamentare della modifica dell’articolo 81 della Costituzione relativo al pareggio di bilancio. Si tratta di una norma assai rilevante che avrà grandissime ripercussioni sul paese e sulla vita dei cittadini e delle cittadine italiane. Una volta inserito l’obbligo del pareggio di bilancio in Costituzione, questo resterà infatti  in vigore per i prossimi decenni. So che su questo tema abbiamo pareri opposti: voi concordate con questa norma, io la considero un errore drammatico. Non è però di questo che voglio parlarvi. Non penso che sarebbe sufficiente una lettera aperta per convincervi a cambiare opinione in merito alle politiche neoliberiste che ci hanno portato alla crisi e che questa norma vuole addirittura inserire in Costituzione. Vi scrivo per un problema di democrazia. Questa modifica costituzionale è assai rilevante e la saggezza dei nostri padri costituenti ha previsto che le modifiche costituzionali possano essere sottoposte a referendum confermativo. Il punto è che le modifiche costituzionali possono essere sottoposte a referendum confermativo solo se non sono espressione in parlamento di una maggioranza che superi i due terzi dei parlamentari. Oggi le forze politiche in Parlamento – anche in virtù di una sciagurata legge elettorale – sono pressoché completamente favorevoli a questa modifica . Non è detto che sia così nel paese. Per questo vi chiedo di salvaguardare la possibilità che forze politiche e sociali esterne al parlamento possano misurarsi con la possibilità di raccogliere le firme per sottoporre a referendum questa modifica costituzionale. Vi chiedo quindi di lasciare al popolo italiano la possibilità – se emergerà una volontà in tal senso – di esprimersi su questa modifica attraverso un referendum popolare. Mi pare un elementare principio di democrazia visto che, nelle campagne elettorali che hanno portato all’elezioni di questo parlamento, non è mai stato proposto dalle forze politiche la costituzionalizzazione del pareggio di bilancio. Non vi chiedo quindi di modificare il vostro voto positivo a questa modifica costituzionale ma mi appello a voi affinché il numero di parlamentari che approva questa norma non raggiunga i due terzi del totale, in modo da non rendere impossibile l’attivazione delle procedure per sottoporre a referendum popolare la modifica della Costituzione stessa. Mi rivolgo a voi perché – al di la delle differenze politiche che abbiamo - sono certo che i temi della difesa della democrazia e della sovranità popolare non vi lasciano indifferenti. Un caro saluto, Paolo Ferrero Segretario nazionale - Rifondazione Comunista – Federazione della Sinistra



Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011