Immagine di profilo di Lavoro e Salute
Altre Notizie dell'utente


Venezuela: uno sguardo settimanale
Cronaca del Venezuela per Lavoro e Salute. L’avanzata del Covid-19, salari di lavoratori e lavoratrici (seconda parte). Le elezioni parlamentari. PRIMA PARTE...



In rete il numero di luglio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
www.lavoroesalute.orgEditoriale. Lavorare con la bara accantoNell’ultimo anno 60 italiani su 100 vivono peggioQuasi venti milioni costretti a pagare per curarsiSanità integrativa....



Cronaca del Venezuela per Lavoro e Salute. L’ONU come scenario in disputa, un commento sulle elezioni e il rallentamento del contagio del Covid-19. XIII. (20-26/09).
Venezuela: Uno sguardo settimanaleIl focus della comunicazione, in questi giorni, è orientato verso il piano diplomatico, fondamentalmente sulle Nazioni Unite, dove la partecipazione alla...



Periodico Lavoro e Salute
E' in rete il numero di settembre del periodico Lavoro e Salute. www.lavoroesalute.org Editoriale: Per una presenza sul lavoro che ci identifichi come soggetti pensanti - La sanità è...



In rete il nuovo numero del mensile cartaceo Lavoro e Salute
www.lavoroesalute.orgPuoi leggerlo anche in versione interattiva http://www.blog-lavoroesalute.org/lavoro-e-salute-settembre-2020/ 3- Perchè votare NO al referendum4- editoriale. Non solo...



Cronaca del Venezuela per Lavoro e Salute. Torna a vibrare il percorso elettorale, i rovesci di Guaido e il sostenuto calo di casi di Covid-19. – XVI. (12-17/10).
Venezuela: Uno sguardo settimanaleDopo quasi due settimane nelle quali la dinamica elettorale aveva subito un notevole calo di ritmo, in questi ultimi sette giorni si è significativamente...



In rete il numero di gennaio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
www.lavoroesalute.org 3 Editoriale. Come hanno ridotto la 833?4 Dopo 40 anni la 833 non va rottamata,6 Sanità. Nuovi significati dei processi subculturali10 Facciamo rinascere la 833!11 La...



Cronaca del Venezuela per Lavoro e Salute. Cos’è la Legge Antibloqueo? Si riconfigura lo scenario elettorale? I casi di Covid-19 sono in calo? XIV. (26/09-04/10).
Venezuela: Uno sguardo settimanale Abbiamo iniziato il mese di ottobre con almeno tre domande chiave sul Venezuela, quelle esposte nel titolo della presente nota; questi interrogativi, come al...



Riproponiamo – da Lavoro e Salute cartaceo – il lungo viaggio con Loretta Mussi nella sanità depredata.
Si parte dal progetto eversivo in atto con L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA continua con il racconto del servizio sanitario destrutturato negli anni. Infine, le proposte su COME POSSIAMO SALVARLO....



Liberati Bobo Aprile, sindacalista dei Cobas, e i 17 disoccupati. Finalmente è caduta la montatura
Di Lavoro e Salute · creato il 21/10/2011 14:21 · vista 1613 volte · CONFLITTI · PIEMONTE


Intorno alle 12,00 di Giovedì 20 Ottobre il Tribunale di Brindisi ha deciso di lasciare liberi Roberto Aprile, sindacalista dei Cobas e i 17 disoccupati. Il Comitato dei disoccupati brindisini esprime una grande soddisfazione per la decisione del Tribunale di Brindisi per la cancellazione delle misure di custodia cautelare adottate nei confronti di 18 suoi aderenti. Se qualcuno ha pensato che le denunce ed adesso il carcere faranno recedere dalle loro iniziative - mai state di protesta ma sempre di proposta - il Comitato dei disoccupati si sbaglia di grosso. La solidarietà raccolta in questi giorni ci fa credere che la voglia di cambiare e migliorare questa città da parte dei suoi cittadini sia ancora più forte. Se qualcuno ha ricordato lo slogan degli anni 70 “colpiscine uno per educarne cento” e lo ha trasformato in “colpisci 18 disoccupati per colpire in modo preventivo la città e i suoi movimenti”, rispondiamo che questo avvenimento ha costruito una “saldatura umana” tra i movimenti della nostra città. Il movimento dei disoccupati fin dall’inizio ha posto una domanda: Cosa fa la politica per creare occupazione e difendere il nostro territorio? Questa domanda purtroppo fin ad oggi non ha ricevuto risposta. Abbiamo visto solo denunce ed arresti. Come tutti ben sanno il Comitato dei disoccupati ha chiesto di realizzare con gli enti locali, con le forze interessate, un “Patto per il lavoro ed il risanamento ambientale” che veda cambiare il volto alla nostra città positivamente creando occupazione. Ringraziamo tutti quelli che ci hanno dato la loro solidarietà in questi giorni di difficoltà e che hanno realizzato tante iniziative a nostro favore. Ringraziamo l’Arcivescovo di Brindisi, Rocco Talucci, per il suo intervento pubblico che metteva al centro la necessità dell’ascolto per gli ultimi. Ci sono stati vicini anche alcuni parroci di Frontiera (di quartieri periferici) che ci hanno comunicato la loro solidarietà perché nonostante le difficoltà abbiamo continuato a sostenere la possibilità di un cambiamento nella vita di tante persone bisognose. Quindi la lotta continua… insieme a tanti altri. Brindisi Bene Comune. Comitato Disoccupati: "liberi tutti"



Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011