Immagine di profilo di Bruno Carchedi
Altre Notizie dell'utente


IL CASO CECILE KYENGE - www.puntorossoblog.com
Da giorni la neo ministra per l'integrazione, l'italo congolese Cecile Kyenge, è oggetto non solo di attacchi e insulti razzisti vomitati in rete da vigliacchi protetti dall'anonimato ma...



SINISTRA: I PERCHÉ DI UNA SCONFITTA - www.puntorossoblog.com
A distanza di due settimane dalle elezioni del 24 e 25 febbraio, dopo che la polvere dei commenti a botta calda si è depositata, è possibile fare qualche riflessione meno improvvisata...



LA SIRIA NEL MIRINO - www.puntorossoblog.com
Per la Siria si sta preparando la cura jugoslava o, se preferite, libica. Lo schema è collaudato e ormai ripetitivo. Si prende di mira un paese ricco di risorse minerarie (prima di tutto il...



LEGA: DALLA SECESSIONE ALL'INDIPENDENZA CONSENSUALE? - http://puntorossoblog.weebly.com
E' probabile che le notizie sulle vicende interne della Lega verranno nei prossimi giorni oscurate dal dibattito prevedibilmente acceso sulle misure del governo Monti in campo economico e sociale....



DUE COSE CHE NON CONVINCONO DI PAPA FRANCESCO - www.puntorossoblog.com
DUE COSE CHE NON CONVINCONO DI PAPA FRANCESCOMolti - credenti e non credenti - avevano salutato poco più di un anno fa l'avvento al papato di Francesco Bergoglio con grande entusiasmo....



NAPOLITANO E LA DEMOCRAZIA
No, questo Presidente della Repubblica proprio non mi piace. Lo dico sapendo di entrare in un terreno minato. A parlare male di Napolitano si corre il rischio di essere messi insieme alla Lega, o a...



LA GRECIA CI INDICA LA STRADA
LA GRECIA CI INDICA LA STRADAdi Bruno Carchedi Giornali e Tv ci hanno raccontato, e ci raccontano, che Tsipras è stato sconfitto, che si è rimangiato le promesse elettorali di far...



LE PRIMARIE DEL PDL
In previsione delle prossime elezioni politiche del 2013, anche il PdL ha deciso di scegliere il suo candidato con il metodo delle primarie. "Se lo fa il Pd che è statalista, perché non dovremmo...



BERLUSCONI: ALTRI VENT'ANNI? - www.puntorossoblog.com
A fine febbraio 2013 Berlusconi vince alla grande le elezioni: maggioranza assoluta alla Camera e al Senato. Fra i fattori decisivi alla base della vittoria, innanzi tutto tre successive apparizioni...



I LEGHISTI E LA PIOGGIA - http://puntorossoblog.weebly.com
Di Bruno Carchedi · creato il 10/11/2011 10:40 · vista 1224 volte · POLITICA · ITALIA


Ora che il pericolo alluvioni sembra per il momento passato, e tiriamo tutti un sospiro di sollievo, non possiamo fare a meno di ricordarci di due piccoli uomini che non hanno avuto scrupoli a speculare sui drammi di questi giorni per farsi propaganda elettorale a buon mercato. Parlo di esponenti della Lega, e di chi se no? Il deputato leghista Davide Cavallotto, ex responsabile della campagna elettorale di Cota in Piemonte, e quindi non un personaggio di secondo piano, ha affermato non più di un paio di giorni fa che la pioggia torrenziale di questi giorni su Torino era riuscita a fare quello che non era riuscito al sindaco Fassino, e cioè sgomberare il campo rom secondo lui abusivo lungo il torrente Stura che attraversa parte della città. Falso, naturalmente. Non di sgombero si era trattato ma di uno spostamento precauzionale di circa 450 rom rumeni, fra cui oltre 100 bambini, dal loro campo che l’esondazione dello Stura rischiava di sommergere, in alcuni locali della sede della Protezione Civile comunale. Ma il tutto legge e ordine Cavallotto ha voluto ribadire il concetto aggiungendo “Mi auguro che il Comune provvederà all’identificazione di tutti gli irregolari che vivevano in quel campo. Se questo non dovesse accadere, e i nomadi dovessero rioccupare l’area, la responsabilità sarà solo del sindaco”. Per non essere da meno, un altro rappresentante torinese della Lega, il consigliere comunale Fabrizio Ricca, in arte giovane padano, ha superato il maestro arrivando a chiedersi se sia giusto soccorrere persone stanziate “abusivamente” a ridosso del torrente. Testualmente: “Le forze dell’ordine e la protezione civile intervengono ogni volta che il livello della Stura si alza per mettere in sicurezza le famiglie insediate sul lungo fiume, ma viene da chiedersi se sia giusto - visto che l’occupazione del suolo pubblico è abusiva e visto che i clandestini che la compiono sono perfettamente consapevoli della pericolosità e dell’illegalità del loro stanziamento lì - che in momenti di emergenza le risorse cittadine debbano essere mobilitate per loro e non per le famiglie italiane … bla…bla …bla”. Ora, in una società dotata di un’etica e di una solidarietà umana diffuse, queste due fetecchie (copy right Sabina Guzzanti, a proposito di Giuliano Ferrara) sarebbero state additate al pubblico ludibrio e magari anche sanzionate penalmente per incitamento all’odio razziale. Ma purtroppo viviamo in una società devastata dal berlusconismo, e quindi la notizia di questa infamia è passata quasi sotto silenzio. Meno male che gli splendidi ragazzi che in modo disinteressato sono accorsi a migliaia per aiutare le popolazioni colpite in Lunigiana, nelle Cinque Terre e altrove, ci dicono che in questo paese continuano a esserci gli anticorpi della convivenza civile.



Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011