Immagine di profilo di madu
Altre Notizie dell'utente


Anonymous | Videomessaggio: “Anonymous sollecita i leader mondiali a dire la verità sul coronavirus”
Published on March 8, 2020 By Anonymous   “Salve cittadini del mondo. Questo è un messaggio importante di Anonymous su come i vostri governi stanno gestendo la crescente...



Anonymous – Videomessaggio “Operation Mayhem” #attacco contro la legge antipirateria#
Anonymous Operazione Mayhem : Fase 1: Proteggiamo l’ IP ” Cari senatori, Noi siamo Anonymous. È giunta alla nostra attenzione che 24 senatori hanno ritenuto necessario promuovere la ” HR3261″...



Il Times: Berlusconi? Un clown, codardo e disgustoso!
Silvio irrita perfino il Times: «Clown, codardo e disgustoso» Cosa spinge un autorevole quotidiano britannico a sparare come mai è successo in passato contro il primo ministro di un Paese...



Plantbook, il laptop ad energia solare che si ricarica innaffiandolo come una canna di bambù
Notebook e netbook di ultima generazione sono già superati: è Plantbook il computer del futuro?. Questo prototipo, progettato da Seuggi Beak e Hyerim Kim, è un pc che coniuga perfettamente...



Anonymous – AntiSec: # Operation FBI Conference Call #
Gli hacktivisti di Anonymous ancora al centro di azioni eclatanti a livello mondiale. Sembrano inafferrabili e decisi a continuare la loro lotta per liberare gli stati dalla corruzione, dalle...



Anonymous – #Operation Megaupload#
Pochi minuti dopo la notizia del sequestro del sito di Megaupload e dell’arresto, da parte della polizia della Nuova Zelanda, del fondatore Kim Schmitz e dei suoi soci, Anonymous è passato...



Mario Soares: il mercato domina la democrazia
VIDEOINTERVISTA a Mario Soares (due volte presidente del Portogallo) --< http://ki.noblogs.org/?p=3568



The Pirate Bay una mano agli artisti emergenti
The Promo Bay è una piattaforma che i pirati della baia mettono a disposizione di artisti sconosciuti. E’ una opportunità che offrono per creare un contatto tra milioni di utenti e giovani musicisti,...



Roma 15 ottobre 2011
Genova 2001 – Roma 2011: o tutti o nessuno. Sottile strategia? http://ki.noblogs.org/?p=3264



Coronavirus | Persone senza fissa dimora e negazione del diritto alle cure
Di madu · creato il 18/03/2020 20:00 · vista 118 volte · SOLIDARIETA' · ITALIA


Emergenza Coronavirus. Un vademecum per istituire la via fittizia

6 Mar, 2020 | Audio, Comunicati stampa, Video

Bisogna occuparsi, e in fretta, di chi non ha un tetto sulla testa ed è costretto a vagare per le città. Diciamo da più di vent’anni che chi vive in strada ha bisogno di una casa e di una residenza per potersi curare ma oggi, ai tempi del coronavirus, queste necessità assumono una drammatica urgenza. La fio.PSD e Avvocato di strada mettono a disposizione di tutti i Comuni un vademecum per deliberare l’istituzione della Via Fittizia, uno strumento necessario per garantire la residenza alle persone senza dimora e, con essa le necessarie cure.

“La residenza anagrafica – sottolinea Cristina Avonto, presidente fio.PSD – è la porta principale di accesso ad una serie di diritti fondamentali ma per tante persone senza dimora resta un diritto inaccessibile. Senza residenza non si ha accesso al sistema sanitario nazionale se non per cure di pronto soccorso, non si può scegliere un medico curante tanto più necessario in questo periodo di emergenza Coronavirus, non si può ricevere una pensione, non si ha diritto all’assistenza dei servizi sociali, in molti casi non si può lavorare. Di fatto non avere la residenza anagrafica rappresenta un ostacolo enorme per chi vive già in una situazione difficilissima”.

“Quella della residenza anagrafica – afferma Antonio Mumolo, presidente di Avvocato di strada – è una delle nostre battaglie storiche. La legge riconosce l’importanza della residenza anagrafica ed è per questo che tutti i Comuni sono obbligati a riconoscerla a chi vive in un dato territorio. Se non hanno una dimora fissa le persone possono prendere la residenza eleggendo domicilio presso un’associazione, una mensa dove sono conosciuti, un dormitorio o presso una via fittizia che, come raccomanda da anni l’ISTAT a tutti i comuni italiani, deve essere istituita proprio a questo scopo. Con questa iniziativa, oltre a sensibilizzare le istituzioni, si è voluto creare una vera e propria guida messa a disposizione di tutti i comuni che non hanno ancora istituito la via fittizia.

“Dare la residenza – concludono Cristina Avonto e Antonio Mumolo – non è una concessione ma un diritto soggettivo. Senza residenza una persona è condannata a vivere nel limbo dell’invisibilità. Con la residenza una persona può intraprendere più facilmente un percorso di recupero e sperare di tornare a vivere una vita dignitosa. Ci auguriamo che grazie al nostro vademecum tutti i comuni decidano di istituire la via fittizia e che questo consenta a tante persone di tornare in possesso dei propri pieni diritti di cittadino. Auspichiamo inoltre che ANCI intenda condividere con tutti i Comuni questo vademecum. Oggi più che mai è evidente che il diritto alla salute è un diritto collettivo: se tutti siamo curati, diminuisce il rischio dei contagi”.

Vai al Vademecum 

 

 

Fonte: Avvocato di strada

Da: ki.noblogs.org






Chi siamo | Contatti | Come Funziona | Condizioni | Privacy | RSS | Webmaster Luciano Ferraro
MioGiornale.com © 2011